P Parliamo D...

Virtus Bergamo 1909 il paradiso dei giovani

In testa alla classifica dei Giovani D Valore del girone B, la società bergamasca, 6° in classifica a 4 punti dai playoff, è una delle rivelazioni della Serie D proprio per la crescita e la valorizzazione dei suoi giovani e per puntare forte su tutto il settore giovanile.

Nelle ultime partite di campionato la formazione di Armando Madonna, noto ex giocatore degli anni 80-90 con le maglie di Atalanta, Lazio e Piacenza prima di diventare una bandiera dell'Alzano Virescit che arrivò fino alla B nel 1999-2000, ha chiuso anche con 9 giocatori in campo Under, una scelta, non un obbligo dovuto a coincidenze particolari come possono essere infortuni e squalifiche. La società del presidente Ezio Morosini e del dg Roberto Marconi la scorsa estate ha deciso di investire sui suoi ragazzi, i suoi classe 1999, una scelta che si è rivelata vincente e che un senso lo ha: la Juniores Nazionale Virtus Bergamo 1909 nella scorsa stagione ha conquistato a Forte dei Marmi il Campionato Italiano della categoria con gli stessi ragazzi. Nel corso dell'estate la dirigenza, insieme al ds Mirco Poloni, ex centrocampista cresciuto nell'Atalanta e per 16 anni nella favola AlbinoLeffe alle porte della A, ha optato per questo tipo di scelta, una scommessa, ma non troppo, che si è rivelata azzeccata.

Dei 24 giocatori a disposizione della Virtus Bergamo 1909, ben 11 sono classe 1999, oltre ad un 2000 in pianta stabile titolare che risponde al nome di Manuel Marzupio, 3 classe 1998 e un 1997, senza dimenticare che, dietro bomber Pllumbaj a 10 reti, troviamo due classe 1996 come Flaccadori (7 reti) e Monni, arrivato nella sessione invernale del calciomercato e a segno 3 volte in 4 partite.

Nomi di cui sentirete parlare nel prossimo futuro: oltre a Marzupio, c'è l'esterno Pellegrini, classe 1999, già convocato per uno stage con la Rappresentativa di D, il centrocampista Probo, il portiere Colleoni, questi quelli più utilizzati nell'ultimo periodo da mister Madonna, che tende a dare una chance a tanti di loro nel corso delle gare.

Virtus Bergamo 1909, il paradiso dei giovani, una filiera che parte dal basso con 13 formazioni del settore giovanile del presidente Alberto Ghisleni e del responsabile Maurizio Casali, dalla Juniores Nazionale del tecnico Mirko Togni con lo scudetto sulla maglia, ancora prima in classifica e imbattuta nel girone C, fino alla scuola calcio. Tra i due estremi 250 ragazzi, allenatori e staff di qualità, un settore scouting in forte sviluppo: avanti quindi, largo ai giovani. Un modello a livello nazionale per uno sport in cerca di rilancio.

 

Fonte: Simone Masper Ufficio Stampa Virtus Bergamo 1909

 

logo footer

LND - Dipartimento Interregionale
Piazzale Flaminio, 9 00196 Roma (Italy)
Centralino: (+39) 06.328.221
interregionale@lnd.it