Splende la maglia della D : Zanimacchia alla Juve, Cosentino all'Ascoli

Due storie e traiettorie diverse ma entrambe a lieto fine, Luca Zanimacchia (classe’98) e Maurizio Cosentino (’99) dopo aver giocato in D ed indossato la maglia della Rappresentativa sono sbarcati tra i professionisti. Maurizio difensore centrale di Lauria, dopo la gavetta nei dilettanti, passando anche per la seconda categoria, la scorsa stagione si è messo in luce in Serie D con l’Az Picerno ma soprattutto alla Viareggio Cup con la Rappresentativa giovanile della D inchinatasi solo davanti alla Juve. L’Ascoli non se l’è lasciato sfuggire e l’ha acquistato non solo per la Primavera. Cosentino può accarezzare il sogno di esordire in Serie B a vent’anni, un salto di tre categorie nel giro di pochi mesi.
Più lungo, graduale ma folgorante come esito il cammino di Luca Zanimacchia che potrà segnare sul diario della sua vita la stagione 2015/2016 come quella della svolta. Quella stagione in D Luca fece faville con il Legnago e con la Rappresentativa Serie D impegnata alla Viareggio Cup. Le qualità dell’esterno di attacco brianzolo hanno attirato l’attenzione del Genoa che lo ha tesserato per la stagione 2016/2017 in cui Zanimacchia fece talmente bene con la Primavera che Juric, all’epoca allenatore della prima squadra, gli fece respirare l’aria dei grandi anche nella stagione seguente. In poco più di un anno Luca si è tolto la maglia della Rappresentativa Serie D per indossare quella della nazionale under 19 del ct Roberto Baronio. Ennesimo attestato di stima per un ragazzo che ha fatto la vera gavetta, la Juve se n’è accorta dopo averlo osservato a lungo e l’ha acquistato. Il ragazzo è già pronto, fa parte della Juventus under 23 che giocherà il primo storico campionato di Serie C e stasera in Coppa con il Cuneo c’è già aria di esordio.

logo footer

LND - Dipartimento Interregionale
Piazzale Flaminio, 9 00196 Roma (Italy)
Centralino: (+39) 06.328.221
interregionale@lnd.it